Cosa facciamo?

Una casa sicura che ha radici profonde simili a un’ancora ben fissa sul fondale che però, proprio come una barca in porto, sa quando bisogna abbandonare gli ormeggi e spiegare le vele. Ecco il senso di Ancora Casa, la giovane organizzazione di volontariato (Odv) che sostiene e accompagna le persone con disabilità sul territorio di Monza e Brianza. Ancora Casa nasce a Lissone nel gennaio 2019 da un gruppo di genitori, parenti e tutori di persone con disabilità ma anche di medici, educatori, tecnici e professionisti che hanno scelto di mettere le proprie competenze a servizio di chi è in difficoltà. Non si tratta quindi di un’associazione preoccupata esclusivamente dei bisogni primari di ragazzi fragili (per fortuna già al centro dell’interesse delle famiglie e di una folta schiera di volontari) bensì di un ente creativo pronto a proporre idee all’avanguardia e interventi ad ampio raggio per favorire in ogni modo lo sviluppo cognitivo, espressivo, sociale e umano di ogni ragazzo con disabilità. Sensibilizzare la cittadinanza con materiale informativo, convegni e iniziative ad hoc si aggiunge tra i compiti dell’associazione che si rivolge in particolare ai giovani con attività nelle scuole, momenti di volontariato e specifiche proposte di Servizio Civile. Per questi motivi Ancora Casa vuole fare rete sia con le associazioni che si occupano già di persone con disabilità sul territorio sia con gli enti locali impegnati in progetti su questi temi. Per loro e per le famiglie l’associazione sogna di diventare un punto di riferimento – un’ancora, appunto – a cui ciascuno può aggrapparsi prima di riprendere a navigare insieme.

Mission
Il nostro statuto